Come installare SharePoint 2010 con un account locale (it-IT)

Come installare SharePoint 2010 con un account locale (it-IT)


 Questo argomento è un how to.
Si prega di mantenerlo chiaro e semplice per quanto possibile. Evitare discussioni speculative, come pure un esame in profondità dei meccanismi sottostanti o delle tecnologie correlate.

Nel lavoro quotidiano con SharePoint, si può avere la necessità di installare SharePoint 2010 su una macchina che non appartiene ad un dominio e di gestire il database tramite un'installazione di SQL Server Standard o Enterprise. In questa situazione, un'installazione standalone non è la scelta migliore, poichè si basa sulla versione Express di SQL Server.
Quindi, se si cerca di installare SharePoint 2010 in modalità avanzata ed iniziare la configurazione di una nuova farm, l'utility "SharePoint Products Configuration Wizard" arresterà immediatamente l'operazione dicendo che gli utenti con i quali si è deciso di eseguire tutti i servizi SharePoint e che accederanno ai vari database, sono account locali e che non è possibile creare una nuova farm utilizzando un account non di dominio.
Il messaggio di errore dettagliato è:

The specified user [USER NAME] is a local account. Local accounts should only be used in stand alone mode



Pensandoci, il messaggio SharePoint è assolutamente giusto, in quanto la configurazione avanzata consente la creazione di una farm nella quale ci si può connettere ad altri server (ad esempio, per eseguire l'indicizzazione, inviare mail o eseguire altre operazioni) e, naturalmente, un account locale sulla macchina dove si sta eseguendo l'installazione del prodotto non è in grado di "commutare" da un server ad un altro non essendo un account di dominio.
Ma se si ha la certezza che il nostro server è l'unico nella nostra farm SharePoint, è ancora possibile creare la farm utilizzando Powershell.

Il comando da eseguire è "New-SPConfigurationDatabase". Utilizzandolo si deve specificare il nome del database name, il server di database e l'utente che accede al database.




La scelta dell'utente sarà effettuata per mezzo della finestra di dialogo di login.



Il comando Powershell utilizzato crea un nuovo database di configurazione in SQL Server per SharePoint e sarà la base della nostra nuova farm. Infatti, avviando nuovamente l'utility "SharePoint Products Configuration Wizard", rileverà la presenza di una farm SharePoint e consentirà, quindi, di procedere con l'installazione.





In questo modo, si ottiene un'installazione avanzata di SharePoint 2010 su un server standalone.



Altre lingue

Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue:

English (en-US)

 

 

 

Leave a Comment
  • Please add 1 and 3 and type the answer here:
  • Post
Wiki - Revision Comment List(Revision Comment)
Sort by: Published Date | Most Recent | Most Useful
Comments
  • Richard Mueller edited Revision 1. Comment: Removed extra space in tag "SharePoint  2010"

  • Luigi Bruno edited Original. Comment: Added the "How To" Wiki Message Template. Added the "Altre lingue" section.

Page 1 of 1 (2 items)
Wikis - Comment List
Sort by: Published Date | Most Recent | Most Useful
Posting comments is temporarily disabled until 10:00am PST on Saturday, December 14th. Thank you for your patience.
Comments
  • Luigi Bruno edited Original. Comment: Added the "How To" Wiki Message Template. Added the "Altre lingue" section.

  • Richard Mueller edited Revision 1. Comment: Removed extra space in tag "SharePoint  2010"

Page 1 of 1 (2 items)